English   Show this page in English

Home Page HOME PAGE Legenda e traduzioni

ITA - ITALIA
ROMA, EUR F.1 (1985)
Da non confondere con Castelfusano - Circuito Ostiense - Roma (1912) - Roma, Colle Ferro - Roma, EUR F.1 (201x) - Roma, Grotta Perfetta - Roma, Monte Mario - Roma, Parioli / Valle Giulia - Roma, Pista del Littorio - Roma, Prenestino - Roma, Terme di Caracalla - Roma, Tre Fontane - Roma, Tre Monti - Torricola
Descrizione All’inizio di agosto 1983 Enzo Ferrari propone a Ugo Vetere, sindaco di Roma, di disputare un GP di F.1 a Roma per vivacizzare la passione sportiva monopolizzata dal calcio grazie alle recenti vittorie della Roma. L’idea è stata accolta sia dal sindaco di Roma che dalle autorità sportive Italiane ed Internazionali. Il 21 ottobre 1983 Enzo Ferrari annuncia nella solita conferenza stampa di fine stagione che sindaco, CSAI e Ecclestone sono d’accordo per disputare il GP nell’ottobre 1984 o al massimo nell’ottobre 1985. Subito cominciano a farsi sentire anche le prime proteste, che giudicano il GP antiecologico. Il 14 luglio 1984 la FISA inserisce il GP a Roma tra le riserve del calendario della F.1 1985, ma in calendario compare un GP Europa per il 22 settembre che potrebbe nascondere il GP di Roma. Il 19 dicembre 1984 la Commissione Formula 1 annulla il GP Dallas e lo sostituisce con il GP Europa da disputarsi a Roma il 13 ottobre 1985. Il 14 febbraio 1985 il circuito supera l’ispezione della FISA con poche varianti. A fine febbraio riprendono le polemiche: alcuni partiti politici sono contrari per motivi ecologici. Il 15 marzo manca il numero legale per votare in Consiglio Comunale, ma comunque tutti i partiti, anche quelli un tempo favorevoli, si sono esplicitamente dichiarati contrari al Gran Premio, probabilmente anche in considerazione delle elezioni amministrative del seguente maggio 1985. Il giorno dopo il presidente dell’ACI Rosario Alessi e il presidente della CSAI Fabrizio Serena comunicano la rinuncia alla FISA e il GP è stato più tardi assegnato a Brands Hatch. L’organizzazione tecnica della gara è stata affidata alla Flammini Racing di Maurizio Flammini: egli stesso sosteneva che sarebbe dovuta essere una gara da disputarsi una volta sola, per renderla un evento unico. Per maggiori dettagli sui singoli progetti, v. sotto.
All’inizio del 2009 viene nuovamente annunciato l’intenzione di richiedere un GP di F.1 in quest’area per il 2011. Per maggiori dettagli, rimando alla pagina relativa a questo nuovo progetto. Nella stessa zona negli anni 1928÷1931 era in uso il circuito delle Tre Fontane
Ubicazione Roma EUR
RM - Roma - Lazio
Ubicazione Via Cristoforo Colombo, quartiere EUR, Roma
Latitudine - Longitudine + 41°49'36"     + 12°28'02"
41.826667     12.467222
Coordinate UTM X = 289665.371  -  Y = 4633632.917  -  Fuso 33T
Foto aerea / Mappa (*)  Google Maps  -    Bing Maps  -    Flash Earth  -   Foto aerea / Mappa (*) Portale Cartografico Nazionale  -   Foto aerea / Mappa (*) Visual Pagine Gialle
Altitudine s.l.m. 47 m - 154 ft
Inaugurazione  
Chiusura  
Progettista  
Fonti e link (Traduzioni) (**)
(1) Italiano ForumForum --> Europa --> Italia --> ITA GP Roma F.1 1985 [ITA]
(2) Italiano Rombo 45/1983 (pag. 12)Quanto è reale il progetto?
(3) Italiano Rombo 47/1983 (pag. 34)Ancora discussioni sulla proposta - tracciato proposto da un lettore
(4) Italiano Rombo 3/1984 (pag. 15)OK e consigli da Ferrari (con mappa)
(5) Italiano Rombo 11/1984 (pag. 20)I circuiti italiani si ribellano al circuito cittadino di Roma
(6) Italiano Rombo 21/1984 (pag. 30)Punto della situazione "politica"
(7) Italiano Autosprint 32/1984 (pag. 75)Progetto in dettaglio
(8) Italiano Rombo 47/1984 (pag. 5)Punto della situazione
(9) Italiano Autosprint 51/1984 (pag. 75)Proposta di un lettore
(10) Italiano Autosprint 52/1984 (pag. 15)Punto della situazione
(11) Italiano Autosprint 1/1985 (pag. 15)
(12) Italiano Autosprint 3/1985 (pag. 27)
(13) Italiano Rombo 4/1985 (pag. 75)Flammini rassicura sul futuro del GP Roma
(14) Italiano Rombo 5/1985 (pag. 30)La FISA richiede una chicane
(15) Italiano Autosprint 7/1985 (pag. 19)
(16) Italiano Rombo 7/1985 (pag. 36)GP Roma: elezioni comunali (in maggio) e i verdi bloccano il GP?
(17) Italiano Rombo 7/1985 (pag. 92)Decisa la chicane e le altre modifiche richieste dalla FISA
(18) Italiano Rombo 11/1985 (pag. 29)GP Roma: denunciato l’AC Roma, il GP è a rischio
(19) Italiano Rombo 12/1985 (pag. 22)GP Roma F.1: annullato
(20) Italiano Autosprint 5/2009 (pag. 9)Mappa e descrizione in breve

(*) NOTA: per avere una visuale completa e dettagliata del circuito si possono usare (se disponibili) Street View di Google Maps e/o la Vista Aerea (Bird's Eye nella versione inglese) e le funzionalità 3D di Bing Maps for Enterprise (ex Microsoft Virtual Earth), entrambe accessibili dai rispettivi link mostrati nel riquadro Foto aerea / Mappa.

(**) Nel caso di fonti non in Italiano reperibili in rete, cliccando sulla bandierina che indica la lingua si apre la pagina di Google Translator con la traduzione automatica.

Roma, EUR F.1 (1985)
Progetto originario
Descrizione Non ne conosco i dettagli, né so quando sia stato presentato. So solo che è abbastanza simile al secondo progetto, ma il senso di rotazione è antiorario.
Anni  
Rotazione Antioraria   Antioraria
Progetto Progetto Progetto  SÌ
Progetto accantonato
Circuito per Auto
Circuito per Moto  
Tipo Circuito Cittadino
Inaugurazione  
Chiusura  
Data ultimo aggiornamento archivio 24 Febbraio 2007
Data aggiornamento della notizia  
Progettista  
Punti caratteristici  

Roma, EUR F.1 (1985)
Descrizione Il senso di rotazione ora è orario: è stato invertito per eliminare la curva ad imbuto dopo il viadotto del laghetto. Il traguardo è in un tratto in salita; per questo motivo la partenza è anticipata di circa 250 m, in un tratto pianeggiante della Via Cristoforo Colombo che non farà parte del circuito. I box, il paddock e una grande tribuna da 26000 persone sono ricavati nel piazzale del Palazzetto dello Sport. Sono state realizzate alcune chicanes per contenere la media intorno ai 150 km/h - 93 mph. Per la sicurezza si prevede si usare reti di contenimento e tripli guard rails. Oltre alle "solite" gru in uso sui circuiti cittadini per rimuovere le auto ferme lungo il percorso, si prevede di usare piccoli veicoli elettrici di servizio e soccorso per spostarsi negli spazi fra reti e guard rails, per evitare di avere mezzi di servizio in pista. I lavori di preparazione da fare sono pochi: spostare pochi alberi nel parcheggio del Palasport, eliminare qualche centinaio di metri di spartitraffico per la chicane prima di Piazzale Marconi e un paio di aiuole. Trattandosi di un evento unico, dopo il GP si prevede di ripristinare anche queste poche modifiche.
Anni 1984
Rotazione Oraria   Oraria
Progetto Progetto Progetto  SÌ
Progetto accantonato
Circuito per Auto
Circuito per Moto  
Tipo Circuito Cittadino
Inaugurazione  
Chiusura  
Data ultimo aggiornamento archivio 20 Marzo 2005
Data aggiornamento della notizia  
Progettista  
Punti caratteristici Via Cristoforo Colombo - Piazzale Marconi
Lunghezza 3731  m 12241  ft 2,318  mi   (7)
Larghezza minima 12  m 39  ft      (7)
Larghezza massima 16  m 52  ft      (7)
Larghezza massima 25  m 82  ft    Piazzale Marconi (7)

Roma, EUR F.1 (1985)
Descrizione Dopo l’assegnazione del GP si è lavorato parecchio al progetto e sono state fatte varie modifiche al circuito. La partenza è stato spostata sulla Via Cristoforo Colombo dopo il laghetto (all’altezza di Via Africa), per evitare la partenza in salita e l’uso di un tratto specifico per la partenza. La linea d’arrivo è invece stata spostata sul breve rettilineo box. Il tornante di ritorno (chiamato «Due Ville») è stato anticipato per lasciare completamente libero l’importante incrocio con Via dell’Oceano Atlantico e Via dell’Oceano Pacifico (entrambi fuori mappa), che saranno usati per deviare il traffico. Al termine del rettilineo box, lungo circa 180 m, è stata ridisegnata la curva «del Fungo» per raccordare meglio la sede stradale con il seguente rettilineo, che prima presentava un brusco cambio di pendenza. Il curvone dopo il lago è stato giudicato troppo veloce e pericoloso. Non potendo né modificarlo né creare vie di fuga perché è su un ponte, è stata aggiunta una chicane a metà del rettilineo precedente in discesa. Subito dopo la «Curva delle Poste» immette su un tratto laterale della Via Cristoforo Colombo, per poter avere maggiori vie di fuga. Anche il «Curvone del’Obelisco» in Piazza Marconi è stato ridisegnato. Completamente nuova è la «Variante del Parcheggio». Il punto più veloce del circuito è appena prima della Chicane Nuvolari, dove si prevede una velocità di circa 260 km/h - 161.5 mph. Le tribune sono previste davanti ai box, nella zona dell’obelisco e nella «Variante del Parcheggio» per un totale di circa 55/60 mila posti; altri 60 mila posti «prato» sono previsti sulle collinette ai lati dei rettilinei del Palasport.
Anni 1985
Rotazione Oraria   Oraria
Progetto Progetto Progetto  SÌ
Progetto accantonato
Circuito per Auto
Circuito per Moto  
Tipo Circuito Cittadino
Inaugurazione  
Chiusura  
Data ultimo aggiornamento archivio 20 Marzo 2005
Data aggiornamento della notizia  
Progettista  
Punti caratteristici Chicane Nuvolari - Chicane Palasport - Tornante Delle Ville - Chicane Nervi - Curva del Fungo - Chicane della discesa - Curvone del Laghetto - Curva delle Poste - Curva Europa - Curvone dell’Obelisco - Curva dei Pini - Variante Parcheggio - Curva delle Finanze - Curva del Lago
Lunghezza 4000  m 13123  ft 2,486  mi    

Progetto 1984

Progetto 1984


Progetto 1985

Progetto 1985


Progetto 1985

Progetto 1985


Ubicazione: + 41°49'36", + 12°28'02"
Se la foto aerea non è visibile, è necessario ridurre l’ingrandimento, premendo (anche più volte) il pulsante ’-’ in alto a sinistra

FOTO

574


Purtroppo sono foto di bassa qualità perché scattate da un pullman e coprono solo metà circuito

Foto di Guido de Carli - 3 Novembre 2003
Clicca sull’anteprima per aprire la foto originale

1234
574574574574
Rettilineo principale del 1985, dove era prevista la partenza. Il circuito doveva andare in senso contrario a quello del traffico. Palazzetto dello Sport. I box e il paddock dovevano essere da qualche parte nel parcheggio in primo piano Curva della Via Cristoforo Colombo dove doveva sorgere la Chicane Palasport Via Cristoforo Colombo appena prima del Tornante delle Ville

5678
574574574574
Curvone dell’Obelisco, dalla parte opposta del circuito Curvone dell’Obelisco. L’obelisco è nascosto dall’impalcatura Via Cristoforo Colombo. Da qualche parte ci doveva essere la Curva dei Pini. Sullo sfondo, la cupola del Palazzetto dello Sport Nascosto dalle piante, il parcheggio proposto per la variante del 1985

9101112
574574574574
Via Cristoforo Colombo. Da qualche parte ci dovevano essere la Curva delle Finanze (così detta perché vicina al Ministero delle Finanze) e la Curva Europa. Sullo sfondo, la cupola del Palazzetto dello Sport Curva delle Poste (così detta perché vicina all’ufficio Postale) Curva del Lago Lago. Il ponte sullo sfondo è quello dell’altro ramo della via Cristoforo Colombo, dove pure passa il circuito.


Aggiornamenti
Data Variante Anni Autore testi Autore mappa Grazie a Note
21 Marzo 2012     Guido de Carli     Modifica Descrizione
24 Febbraio 2007     Guido de Carli     Modifica Descrizione
21 Marzo 2005     Guido de Carli Guido de Carli   Modifica Descrizione con mappa
4 Novembre 2003     Guido de Carli     Modifica Foto (su questo sito)
9 Agosto 2003     Guido de Carli     Modifica Descrizione
29 Giugno 2003     Guido de Carli Guido de Carli   Nuovo Descrizione con mappa
Non tutti gli eventuali aggiornamenti degli anni scorsi sono ancora visibili in questa lista

A cura di:
Guido de Carli
  

(Italiano - English - Español)

Home Page HOME PAGE

TERMINI E CONDIZIONI