English   Show this page in English

Home Page HOME PAGE Legenda e traduzioni

USA - STATI UNITI D´AMERICA
TEXAS MOTOR SPEEDWAY
Descrizione Circuito progettato e costruito a partire dal 1995, seguendo l’idea del propretario Nascar, Bruton Smith di costruire un mega impianto da oltre 160000 posti. Originariamente era previsto come un tri-ovale, ma dal Febbraio 1998 è diventato un ovale a 4 curve.

Presenta una doppia sopraelevazione, da 8 a 24 gradi in curva e 5 gradi sul rettilineo principale. Una sopraelevazione così accentuata permette di raggiungere velocità molto elevate, con medie sul giro di oltre 385 km/h - 240 mph. È stato pavimentato più volte a causa della scarsa qualità del drenaggio.

È stato costruito anche un circuito stradale (circuito ALMS), che sfrutta le curve sorpaelevate e sul quale possono essere ricavati altri circuiti più corti.

Fantastico il Lone Stars Tower, il megacomplesso residenziale costruito dietro la curva 2 del circuito: dalle sue finestre è possibile seguire le gare nella loro interezza.

Il circuito avrebbe anche dovuto ospitare, in data 29 aprile 2001 una gara della Cart. Tuttavia l’elevata sopraelevazione unita alle velocità raggiunte ha causato problemi ai piloti, che sono stati colpiti da svenimenti o alterazioni della vista; per questi motivi fu deciso così di non correre la gara. Per maggiori dettagli si rimanda all’approfondimento in fondo a questa stessa pagina.
Ad oggi, l’impianto ospita gare della IRL (dal 1997) e Nascar, sempre sul circuito ovale.
Ubicazione Fort Worth
TX - Texas - Southern States
Ubicazione Fra Denton e Forth Worth

Per arrivarci: dalla Interstate 35W Nord dal centro di Forth Worth, prendere la Highway 114 uscita Speedway.

Texas Motor Speedway
3601 Highway 114
Fort Worth, TX
Latitudine - Longitudine + 33°02'12"     - 97°16'54"
33.036667     -97.281667
Coordinate UTM X = 660462.914  -  Y = 3656663.896  -  Fuso 14S
Foto aerea / Mappa (*)  Google Maps  -    Bing Maps  -    Flash Earth  -   Foto aerea / Mappa (*) Microsoft Research Maps  -   Foto aerea / Mappa (*) MapQuest
Altitudine s.l.m. 192 m - 630 ft
Inaugurazione  
Chiusura  
Progettista  
Fonti e link (Traduzioni) (**)
(1) Inglese ForumForum --> Chat in English --> Aerials of circuits [ENG]
(2) Inglese Tedesco ForumForum --> America Settentrionale --> USA: stati del sud --> Texas - Texas Motor Speedway [ENG, GER]
(3) Inglese (Stati Uniti) racing.ballparks.com/Texas/aerial.jpgFoto 2
(4) Inglese (Stati Uniti) www.megascenery.com/images/megacitydfw/dfw1-1.jpgFoto 3
(5) Inglese www.milermeter.com/?r=1983726Ricostruzione del circuito
(6) Inglese (Stati Uniti) www.racefanguide.com
(7) Inglese www.racingcircuits.netMotor Racing Circuits Database
(8) Inglese (Stati Uniti) www.speedtv.com/_assets/library/img/large/87707_tms.track.night.jpgFoto 1
(9) Inglese (Stati Uniti) www.texasmotorspeedway.com/pages/a_common/diagrams-seatingcharts.shtml
(10) Inglese (Stati Uniti) www.texasmotorspeedway.com/pages/fanguide/maps.shtml
(11) Francese Youtube (...)Video: CartCrash2001 - Volume 3 (2001-03 FortWorth)
(12) Italiano Autosprint 10/1991 (pag. 11)Annunciata la costruzione di una pista ovale + stradale in Texas
(13) Inglese (Stati Uniti) www.texasmotorspeedway.comSito ufficiale
(14) Inglese (Stati Uniti) www.texasmotorspeedway.com/images/imgSpeedwayMaps.jpgSito ufficiale

(*) NOTA: per avere una visuale completa e dettagliata del circuito si possono usare (se disponibili) Street View di Google Maps e/o la Vista Aerea (Bird's Eye nella versione inglese) e le funzionalità 3D di Bing Maps for Enterprise (ex Microsoft Virtual Earth), entrambe accessibili dai rispettivi link mostrati nel riquadro Foto aerea / Mappa.

(**) Nel caso di fonti non in Italiano reperibili in rete, cliccando sulla bandierina che indica la lingua si apre la pagina di Google Translator con la traduzione automatica.

Oval
Descrizione  
Anni  
Rotazione Antioraria   Antioraria
Progetto Progetto NO
Abbandonato  
Circuito per Auto
Circuito per Moto  
Tipo Circuito Ovale
Inaugurazione  
Chiusura  
Data ultimo aggiornamento archivio 23 Ottobre 2007
Data aggiornamento della notizia  
Progettista  
Punti caratteristici  
Lunghezza 2414  m 7920  ft 1,5  mi   (10)

American Le Mans Series Course
Descrizione Nel 2000 è stata usata una chicane provvisoria più o meno all’altezza dell’uscita box. Dati i segni lasciati sull’asfalto e visibili anche sulle foto aeree, probabilmente è stata usata anche in seguito (e forse anche prima), ma non ho altre notizie
Anni  
Rotazione Antioraria   Antioraria
Progetto Progetto NO
Abbandonato  
Circuito per Auto
Circuito per Moto  
Tipo Circuito Stradale permanente
Inaugurazione  
Chiusura  
Data ultimo aggiornamento archivio 13 Giugno 2008
Data aggiornamento della notizia  
Progettista  
Punti caratteristici  
Lunghezza 4554  m 14942  ft 2,83  mi   (9)
Lunghezza 3740  m 12271  ft 2,324  mi Dalla foto aerea (*) (5)

Infield Road Course
Descrizione  
Anni  
Rotazione Oraria   Oraria
Progetto Progetto NO
Abbandonato  
Circuito per Auto  
Circuito per Moto  
Tipo Circuito Stradale permanente
Inaugurazione  
Chiusura  
Data ultimo aggiornamento archivio 23 Ottobre 2007
Data aggiornamento della notizia  
Progettista  
Punti caratteristici  
Lunghezza 2189  m 7181  ft 1,36  mi   (9)

Infield Short Course I
Descrizione  
Anni  
Rotazione Oraria   Oraria
Progetto Progetto NO
Abbandonato  
Circuito per Auto  
Circuito per Moto  
Tipo Circuito Stradale permanente
Inaugurazione  
Chiusura  
Data ultimo aggiornamento archivio 23 Ottobre 2007
Data aggiornamento della notizia  
Progettista  
Punti caratteristici  
Lunghezza 821  m 2693  ft 0,51  mi   (9)

Infield Short Course II
Descrizione  
Anni  
Rotazione Oraria   Oraria
Progetto Progetto NO
Abbandonato  
Circuito per Auto  
Circuito per Moto  
Tipo Circuito Stradale permanente
Inaugurazione  
Chiusura  
Data ultimo aggiornamento archivio 23 Ottobre 2007
Data aggiornamento della notizia  
Progettista  
Punti caratteristici  
Lunghezza 724  m 2376  ft 0,45  mi   (9)

Oval track
Descrizione  
Anni 1991
Rotazione Antioraria   Antioraria
Progetto Progetto Progetto  SÌ
Progetto accantonato  
Circuito per Auto
Circuito per Moto  
Tipo Circuito Ovale
Inaugurazione  
Chiusura  
Data ultimo aggiornamento archivio 23 Ottobre 2007
Data aggiornamento della notizia Marzo 1991
Progettista  
Punti caratteristici  
Lunghezza 2414  m 7920  ft 1,5  mi   (12)

Road course
Descrizione  
Anni 1991
Rotazione  
Progetto Progetto Progetto  SÌ
Progetto accantonato  
Circuito per Auto
Circuito per Moto  
Tipo Circuito Stradale permanente
Inaugurazione  
Chiusura  
Data ultimo aggiornamento archivio 23 Ottobre 2007
Data aggiornamento della notizia Marzo 1991
Progettista  
Punti caratteristici  
Lunghezza 4023  m 13200  ft 2,5  mi   (12)

Texas Motor Speedway: ovale

Texas Motor Speedway: ovale


Texas Motor Speedway, American Le Mans Series Course

Texas Motor Speedway, American Le Mans Series Course

Visualizza il tracciato con milermeter.com
(Google Maps e milermeter.com sono utilizzabili dal programma di navigazione, senza dover installare alcunché; Google Earth è un programma che deve essere installato sul computer in uso)


Texas Motor Speedway, Infield Road Course

Texas Motor Speedway, Infield Road Course


Texas Motor Speedway, Infield Short Course I (in rosso)

Texas Motor Speedway, Infield Short Course I (in rosso)


Texas Motor Speedway, Infield Short Course II (in blu)

Texas Motor Speedway, Infield Short Course II (in blu)


Latitudine - Longitudine: + 33°02'12", - 97°16'54"
Se la foto aerea non è visibile, è necessario ridurre l’ingrandimento, premendo (anche più volte) il pulsante ’-’ in alto a sinistra


FIRESTONE FIREHAWK 600 - 2001
A cura di Lorenzo Tommasi
Sul Texas Motor Speedway di Forth Worth si doveva correre il 29 aprile 2001 la Firestone Firehawk 600, prima gara del campionato Cart (ora Champ Car) su questo circuito, e la più lunga dell’anno, sulla distanza 373 giri, pari a 663,850 km - 412,5 mi.

Le macchine della Cart, più potenti di quelle della IRL e della Nascar che qui avevano già corso, raggiungono velocità folli, con medie 350 km/h - 230 mph, sfruttando le fantastiche curve sopraelevate a 24 gradi, uno dei valori più alti nella storia degli ovali recenti.

Per il Texas Motor Speedway è una gran giornata: ci sono le tribune piene da giorni. Ma qualcosa va storto: molti piloti (non si saprà mai il numero preciso, si parla di 21 su 25) fin dalle prove hanno subito perdite momentanee di coscenza, annebbiamento della vista o visioni. Secondo i dottori Paul Werchan e Richard Jennings (contattati da Steve Olvey, capo medico Cart), questi problemi sono dovuti al fatto che i piloti non sono in grado di sopportare l’eccessiva forza gravitazionale subita (la cosidetta forza G), a causa della grande velocità combinata alla posizione della testa dovuta all’eccessiva sopraelevazione.

Per forza G si intende la forza che viene esercitata su un dato oggetto dalla gravità naturale, sul livello del mare. Secondo studi della NASA, si è visto che con valori superiori di 3 volte alla norma (cioè a 3G) il soggetto tende ad avere vertigini, mentre a 5G corre seriamente il rischio di perdere coscenza.

Tenendo conto che su una macchina in movimento su un ovale la forza calcolata è la somma di quella frontale, di quella laterale e di quella dall’alto verso il basso, si è visto che per 6 secondi al giro, i piloti subivano una forza di 5G (contro ad esempio i 3G raggiunti ad Indianapolis per 4 secondi).

Inoltre, secondo il dr.Hewko, guidare ad alta velocittà con una sopraelevazione così elevata porterebbe ad una naturale confusione delle relazioni fra cervello, occhi e spina dorsale.

Per questi motivi, 2 ore prima dell’inizio della gara i piloti, all’unanimità e con in consenso di Olvey, hanno deciso di non correre e la Cart è stata costretta a posticipare la gara a data da destinarsi. In effetti non si è mai più disputata.

Nei mesi successivi è nato un forte contenzioso fra il Texas Motor Speedway e la Cart, ricucito solo in via stragiudiziale successivamente con il pagamento di una forte penale da parte della Cart. Ad oggi, dal 2001, la Cart/Champcar, non ha mai più organizzato un altro evento al Texas Motor Speedway

Aggiornamenti
Data Variante Anni Autore testi Autore mappa Grazie a Note
13 Giugno 2008 American Le Mans Series Course   Guido de Carli borough82 borough82 Modifica Descrizione
18 Giugno 2007     Lorenzo Tommasi     Modifica Video (collegamento)
5 Giugno 2007     Lorenzo Tommasi     Modifica Descrizione
15 Giugno 2006     Guido de Carli Guido de Carli Lorenzo Tommasi Nuovo Descrizione con mappa
7 Agosto 2002     Guido de Carli     Modifica Descrizione
Non tutti gli eventuali aggiornamenti degli anni scorsi sono ancora visibili in questa lista

A cura di:
Guido de Carli
  

(Italiano - English - Español)

Home Page HOME PAGE

TERMINI E CONDIZIONI